VIENI A TROVARCI
OLTRE XX ANNI DI ESPERIENZA
I NOSTRI SERVIZI
  • AUTO GEM

Powered By B&F Web Solutions 2017

CONTATTACI

Tel: 059 250760

INVIA UNA MAIL
ORARI DI APERTURA

Lun-Ven. 08:00-12:30 / 14:30-19:00

Sab.        08:00 - 12:30

Via Nonantolana 1022/1024/1026

41122 MODENA

P.I. 03534900364

SERVIZIO PNEUMATICI

I pneumatici delle nostre auto sono costantemente soggetti ad agenti atmosferici e al naturale logorio dato dal passare del tempo. 

 

Diversi sono i fattori che portano alla graduale usura delle gomme; tra questi vi è il livello di resistenza al logoramento della gomma. 

Proprio per la sua capacità  elastica, il battistrada è soggetto ad un continuo sfregamento con il manto stradale.

Così facendo è naturale che un uso prolungato del pneumatico porti ad un necessario cambio gomme, consigliabile soprattutto quando la gomma è in uso da diversi anni.

 

Auto-Gem offre un servizio di riparazione e cambio gommevendita pneumaticibilanciatura e convergenza e riparazione cerchi.

 

Siamo infatti, in grado di seguire il settore pneumatico a 360° grazie ad attrezzature di assetto e bilanciatura di ultima generazione.

 

Proponiamo la vendita di gomme Pirelli.

 

La nostra azienda è diventata, negli anni, un punto di riferimento per un numero sempre crescente di clienti i quali, grazie alla nostra professionalità, hanno scelto di affidare a noi la loro vettura o mezzo commerciale

In caso di foratura o taglio dello pneumatico, i nostri tecnici specializzati si mettono a tua completa disposizione in modo da valutare il danno e consigliarti la soluzione più opportuna. 

Gli pneumatici delle auto sono una delle parti più esposte all'usura, pertanto è necessario condurre una corretta manutenzione.

 

Auto-Gem  si occupa della convergenza e dell’equilibratura delle gomme, di controllare la bilanciatura dell’assetto ruote, la pressione delle gomme, valvole e sensori tpms e tanto altro ancora.

ALCUNI APPROFONDIMENTI

PNEUMATICI ALL SEASON

Le gomme quattro stagioni hanno avuto una rapida diffusione in diversi Paesi europei. 

 

Si tratta di pneumatici che, pur rinunciando a fornire prestazioni straordinarie, rappresentano un buon compromesso per poter circolare in qualsiasi periodo dell’anno con soddisfacenti margini di sicurezza.

Sono indicati soprattutto per le persone che non amano dover montare pneumatici invernali prima della stagione fredda e, successivamente, smontarli all’inizio della primavera. Il 65% degli automobilisti residenti nel territorio europeo non sostituisce gli pneumatici estivi con gomme invernali, con evidenti rischi sul piano della sicurezza. Usare pneumatici quattro stagioni può ovviare al problema.

A definire gli pneumatici quattro stagioni sono soprattutto due elementi:

  • la mescola si distingue per un maggior contenuto di silice rispetto alle gomme estive; la silice è importante, in quanto mantiene la mescola morbida anche nel caso di temperature inferiori ai 7 gradi centigradi

  • il disegno del battistrada, se confrontato con quello delle tipiche gomme estive, evidenzia un numero maggiore di lamelle e dei canali per l’espulsione dell’acqua più marcati.

L’italiana Pirelli è stata la prima a presentare un pneumatico quattro stagioni di nuova generazione a Gennaio 2015, in tempo per partecipare alla prova comparata della prestigiosa rivista automobilistica tedesca AutoBild, che lo ha trovato “esemplare”

Sotto i 7 gradi centigradi, montare le gomme termiche diventa indispensabile al fine di garantire sicurezza e motricità .

Con le basse temperature infatti, l'aderenza dei pneumatici estivi, anche sull'asfalto asciutto, si abbassa notevolmente a causa del freddo che indurisce la gomma. Con le gomme invernali, anche dette "termiche", questo inconveniente non accade poichè utilizzano mescole speciali che le mantengono morbide e garantiscono un grip adeguato anche col freddo. 

 

Quando le temperature scendono parecchio, nelle gomme entrano in gioco gli intagli; questi si aggrappano allo strato superficiale di neve e le lamelle di cui sono composte le gomme imprigionano i fiocchi consentendo maggiore grip. Inoltre, quando piove, in curva o in frenata il maggior numero di tasselli dei pneumatici invernali smaltisce meglio l'acqua evitando la formazione di vortici che ne rallentano il drenaggio.

Ma quando è meglio cambiare le gomme? 
Generalmente, se si tiene conto delle temperature, è opportuno montare le gomme invernali intorno ai 7/8 gradi. 


Secondo il Codice della Strada, la legge prescrive l'obbligo dei pneumatici invernali o delle catene a bordo dal 15 novembre al 15 aprile.

PNEUMATICI INVERNALI

PNEUMATICI ESTIVI

Le auto devono circolare con pneumatici conformi alla carta di circolazione, omologati, non lisci o danneggiati; inoltre, per questioni di sicurezza, è sempre consigliato equipaggiare le proprie auto di pneumatici idonei al periodo stagionale.
Gli pneumatici, anche su strade asciutte e in condizioni climatiche moderate, devono soddisfare requisiti e norme di sicurezza specifiche.

 

Pertanto, tra aprile e ottobre gli pneumatici estivi sono la scelta ideale.


Le gomme estive sono pensate per le corse su strada asciutta, ma anche bagnata da pioggia e, per migliorare l'aderenza al bagnato, per limitare il rischio di acquaplaning e aumentare la sicurezza ed il comfort, la profondità  del battistrada rappresenta un fattore molto importante.

Pirelli ed Auto-Gem sono al tuo fianco per affrontare l'arrivo della bella stagione con tutta la tranquillità e la sicurezza di cui hai bisogno.

 

I pneumatici estivi sono realizzati con una mescola appositamente creata per mantenere un elevato grado di affidabilità alle alte temperature, disponibili in molteplici modelli per coprire tutte le tipologie di veicoli, dalle city car ai SUV, dalle berline alle auto sportive

Spesso, negli spot delle automobili, si sente declamare la presenza di cerchi in lega di serie; dettaglio da comunicare per rendere efficace la presentazione del prodotto. 
Solitamente, di base vengono offerti i più comuni modelli in ferro, mentre per quelli in lega bisogna pagare di più. 

Oltre a tutti i servizi fino ad ora elencati, Auto-Gem, si occupa anche della vendita e della rigenerazione di cerchi in lega.

La rigenerazione dei cerchi in lega è un processo tramite il quale, i cerchi, vengono raddrizzatati da ammaccature o riparati da eventuali danni meccanici.

I cerchioni lesionati, ammaccati o fessurati vengono riparati mediante la saldatura di apposito materiale in lega, ripristinando le caratteristiche fisiche e funzionali del cerchio originale.

Il ciclo di riparazione e rigenerazione si compone di diverse fasi quali:
 

  • Fase di raddrizzatura: 

  • Fase di sverniciatura: 

  • Fase di lavaggio e cromatazione: 

  • Fase di applicazione del fondo a polvere: 

  • Fase di verniciatura a liquido personalizzata: 

  • Fase di finitura: 

CERCHI IN LEGA